All posts tagged: TACCHI A SPILLO

Amerigo

Scritto da Amerigo Pubblicato da Elvira Nazzarri Ho immaginato di entrare nel suo studio convinto di trovarla in piedi di fronte alla scrivania ad aspettarmi come sempre. Ma è arrivata perentoria la Sua voce inflessibile che mi ha detto: “rimani rivolto di verso la scrivania ed inizia a spogliarti schiavo”. La voce arrivava da dietro me, forse dal bagno: “Ora inginocchiati e prostrati verso la scrivania”. A quel punto sento il rumore dei tacchi che si avvicinano, è dietro di me ed appoggia la sua scarpa nel mio sedere, il tacco sta sfiorando l’ano e lei inizia a strisciarlo lentamente e dolcemente mentre inizio ad eccitarmi come un maiale. “Vedo che sei già eccitato porco, come ti permetti! Lo puoi fare solo se sono io a concedertelo. Se non sei in grado di controllarti penserò io ad un bel rimedio per te! Voglio che tu vada a quattro zampe a metterti davanti alla pedana in ginocchio ed appoggi la testa sotto al trono con gli occhi chiusi”. Mi dirigo nell’altra sala e mi posiziono come …

Tacchi a spillo

Il tacco a spillo è l’ambasciatore e l’icona della donna dominante per natura. Solo una donna molto sicura di sé e aggraziata riesce a essere sensuale nella camminata sui tacchi a spillo che sono tutto fuorché stabili. Il segreto è spostare il peso sulle punte, dato che l’appoggio del tacco a spillo prevede una superficie minuscola che tende a sbilanciare la camminata. Talvolta capita che i tacchi a spillo flettano in quanto posizionati in una maniera non adeguata. Nell’immaginario maschile della donna aggressiva è molto meglio se i tacchi sono eccessivi senza zeppa davanti. Una donna sicura non teme la propria statura e non c’è bisogno che esageri con le zeppe. I tacchi a spillo esaltano i polpacci rendendo i muscoli più tesi. Enfatizzano anche l’arco del piedino, aumentando la fessura tra il piede e la scarpa, suscitando pensieri indicibili nelle menti dei feticisti. II tacco a spillo diventa uno strumento di forza e di tortura nelle mani di una abile dominatrice portando l’uomo sottomesso ad essere più vulnerabile. Pensiamo al classico ticchettio dei tacchi a spillo sul pavimento capace di far rabbrividire alcuni sottomessi, specie  se in …