All posts filed under: Fetish

Le calze: un piacere sensoriale

Le calze da reggicalze oramai sono diventate un accessorio raro se non rarissimo, sono anche difficili da trovare, ovviamente se si parla di quelle di una certa qualità, ma io non sono una donna che si arrende facilmente e ho trovato il modo di rifornirmene adeguatamente. Molte donne, quando vogliono sentirsi sensuali, mettono le autoreggenti, a mio parere dozzinali e volgari, oltre ad essere anti-estetiche a causa dell’elastico che le sostiene. Io invece indosso le calze da reggicalze, con i gancini del reggicalze sotto la gonna che si intravvedono e spesso mi capita di notare sguardi interessati da uomini di una certa età. Loro sanno bene cosa si nasconde sotto la mia gonna, i reggicalze se li ricordano benissimo perché fanno parte di quei primi stimoli sessuali che hanno sviluppato in giovane età. Le calze da reggicalze esaltano l’erotismo raffinato e sono un vero piacere sensoriale. Danno un tocco di classe, quel qualcosa in più che rende tutto più intenso. Al tatto sono piacevoli, rendono le gambe delicatamente inaccessibili e creano una sottile ma percepibile …

Il feticismo delle scarpe

La mia famiglia produceva scarpe di elevata qualità… mi hanno insegnato a rispettare la scarpa come una creazione unica, un’espressione di fantasia e sensualità, oltre a riconoscere, attraverso la scelta del modello, in maniera inequivocabile il carattere di una persona. Adoro le scarpe, come tutte le donne ovviamente. Il tacco alto, preferibilmente a spillo è un must per me. Da quel giusto slancio per evidenziare il polpaccio ed esalta la femminilità. Ho vari tipi di scarpe: ankle strap, sandali, décoletté, chanel, d’orsay, open toe, sabot e stivali. Tra le mie preferite, in quanto le ritengo decisamente sensuali, rientrano le décoletté e le d’orsay. Adoro l’attaccatura delle dita che spunta dalla scarpa décoletté e l’arco del piedino scoperto della d’orsay. So che questi due tipi di scarpe non passano inosservate agli sguardi dei feticisti e mi danno assoluto senso di potere e carica erotica. Inoltre si prestano bene per i giochi feticistici in quanto scoprono le parti sensibili del piedino e le rendono più accessibili. Anche il dangling viene molto bene con questi tipi di scarpette. …

L’adorazione del piede

La prima mia esperienza di foot fetish risale all’anno 2000, sino a quel momento l’adorazione del piede per me era totalmente sconosciuta. Ricordo che venne a trovarmi un mio amico, uno piuttosto ambito tra le ragazzine. Eravamo seduti a tavola, era un tavolo rotondo con il ripiano in vetro, e lui continuava a guardare attraverso il vetro i miei piedini. Ho visto che era abbastanza agitato. Ma non capivo. Ad un certo punto non ha più saputo trattenersi, si è gettato sotto il tavolo, allungando le mani sui miei piedini, carezzandoli. “Ma che fai?” gli ho chiesto. Lui: “Hai dei piedini stupendi, piccolissimi, da Cenerentola… ti prego fammici giocare”. Non ho fatto in tempo a realizzare cosa stesse accadendo, Luca si è già portato i miei piedi in faccia e li ha annusati, il suo sniffing era intenso. Ho sentito l’aria aspirare profondamente dalle sue narici. L’idea mi eccitava. Il ragazzo che tutte sognavano si trovava ai miei piedi. L’ho lasciato fare, un pò per curiosità, un pò per il piacere fisico proveniente da questo …

Fetish: classe, eleganza e charme

La mia figura avvolta da luci soffuse e particolarmente intime invitano lo spettatore a soffermarsi sul quadro dell’insieme, l’ambiente curato, l’abbigliamento scelto ed abbinato nei minimi dettagli, le scarpe che danno un tocco di classe e sensualità.  L’arco del piedino che spunta dalla scarpa, il collo alto, piante morbide, caviglie sottili, polapacci tonici e ben definiti. Le mie gambe velate da calze da reggicalze di ottima qualità (Cervin) sostenute da uno dei miei reggicalze. Ebbene sì,  ho una vasta collezione di reggicalze di vari tipi e colori, potrei farti anche una sfilata. I miei preferiti sono quelli di LaPerla e quelli antichi, perchè più rigidi. La sfilata comprenderebbe anche un paio di scarpe abbinate. So anche che di certo io non passo inosservata. Forse perchè la mia eleganza ed i miei modi raffinati contrastano con la mia giovane età ed al contempo esaltano la mia maturità. Amo coccolarmi indossando solo indumenti di ottima qualità e calzando scarpe di un certo livello anche come segno di rispetto nei confronti delle persone che condividono queste passioni. Amo …